lunedì 9 giugno 2014

Di giornate programmate andate cordialmente a p******e!

A parte il fatto che oggi mi sono fatta il primo pomeriggio di mare e non ho trovato niente di meglio che darmi la cinghia della borsa sull'occhio sinistro (che mi fa tuttora un male cane), un'ora fa mi arriva un sms in cui mi si chiede una visita guidata. Per domani pomeriggio. In inglese. Per un gruppo di giapponesi. Comprendendo una mostra che io non ho ancora studiato a fondo. Non la so in italiano, figurarsi in inglese! :(
In tempi di carestia (e per il fatto che sto progettando un qualcosa di molto costoso per ottobre), ho accettato... adesso devo prendere gli ultimi accordi domani... di per sè non è manco tanto difficile la visita guidata, ne ho fatte di simili anche le settimane scorse... è che il mio inglese non è così buono, mi incarto... per il nervoso mi sono mangiata due confetti dopo cena, oggi che avevo deciso di stare più attenta e ligia a quello che mangiavo... il mio programma per domani non era chissà che, avevo in mente lavoro + mare + corsetta (verso le 18) + doccia e cena con i compagni di tedesco.... Volevo anche provare a fare dei biscottini da portare alle colleghe con cui ricomincio a lavorare mercoledì... niente... La guida è programmata per le 17.30... mi si spezza tutto il pomeriggio, perchè tanto devo studiare (soprattutto la roba nuova)... sigh... succede sempre così... programmo, programmo... e niente va come voglio io... :( 
Come dicevo a Princess... parlando un po' sul forum che frequento, un paio di ragazze mi hanno detto che invidiano il fatto che sono così aperta alle culture, che ho scambi con persone di altre nazionalità, che posso confrontarmi con altre mentalità... sì, tutto vero... ma vedere come tutto questo non porti a niente di definitivo, di come mi devo fare il mazzo per tre mesi all'anno mentre gli altri 9 arranco... non è appagante! Ci sono 7 milioni di disoccupati in Italia, il mio è un discorso ingrato, perchè, bene o male, i miei sfizi e le mie necessità sono pagate e qualcosina riesco a mettere da parte... ma rimane il fatto che tutto ciò è frustrante... :( Avessi altre soddisfazioni... invece... manco quelle... 
Perdonate questo mio sfogo... devo ricominciare con la mia solita pappetta... "Such a beautiful mirror on the Adriatic sea"... Comincio sempre così le mie guide... con un'introduzione ad effetto! 

14 commenti:

  1. L'apertura e il confronto con le culture te le invidio anch'io.
    In teoria nel mio futuro c'è il classico lavoro dietro una scrivania (a meno che la scrivania non sia a Singapore, ma la vedo difficile)!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io te lo auguro il classico lavoro dietro una scrivania, davvero!!!

      Elimina
  2. Immagino la frustrazione....E io ti invidio pure quell'inglese traballante!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non è che sia da invidiare granchè, te lo assicuro!!! ;)

      Elimina
  3. Posso immaginare che non sia facile, nonostante tutto.
    E' che questo c'è e con questo dobbiamo giocare.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì, ma questo giocattolo tra un po' non ne vuole più sapere di funzionare... :(

      Elimina
  4. ...ma i jappanesi proprio domani dovevano venire ?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. poverini, loro sono stati anche un sacco gentili, come è nella loro natura... il problema sono stati i relatori prima che hanno sforato troppo... :( alla fine la visita guidata è stata brevissima!! :( ma io ho perso un'ora e più di tempo prima di far fare loro il giro!

      Elimina
  5. allora com'è andata con i Giapponesi? Sono diventati il mio popolo preferito in quanto gentilezza :-P
    Per il resto, guarda con sta cosa della crisi del lavoro, sembra che ci ha un lavoro non debba MAI PIU' LAMENTARSI, ma alla fine non è così cavolo...noi abbiamo il diritto di lamentarci quanto ci pare se la cosa non ci Garba!!!!
    (ufff....scusa, sono parecchio NERA su questo discorso!!)
    Per il resto, io odio quando mi scombussolano i piani...ma c'è sempre tempo per riprogrammare qualcosa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. i giapponesi davvero gentili... ma di inglese ne parlavano davvero poco!!!
      è vero, pare che con 'sta crisi che c'è, se osi lamentarti tutti a guardarti brutto... io penso che molti se ne approfittano per marciarci alla grande (questi giorni ho ripreso a lavorare all'informagiovani e a cercare offerte di lavoro da pubblicare sul sito)... proponendo contratti quasi da schiavi, ben sapendo, purtroppo, che se non accetti tu, poi c'è qualcun'altro pronto a prendere il tuo posto!
      io oggi mi sono fatta due ore di carico e scarico scatoloni, consegna del materiale che c'era dentro, giri per la città per consegnarli... il mio contratto prevede mansioni di segreteria e guida turistica... non mi pare proprio che sia tra i miei compiti... eppure l'ho fatto!!! :(

      Elimina
  6. ma dai che ce la faiiii :) facci sapere come va poi!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. con i giapponesi è andata... la stanchezza comincia a galoppare...

      Elimina
  7. La mia estate sta cambiando da sola programma almeno una ventina di volte, ogni giorno! Ma possiamo farcela e sono sicura che con i giapponesi sia andata benissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. con i giapponesi è andata bene, anche la mia estate cambia di giorno in giorno... o meglio... io so che tanto non andrò da nessuna parte fino a ottobre.... però a scombinarmi così tutti i miei piani lavorativi.... uff

      Elimina

Un commento... cosa vuoi dirmi???