mercoledì 8 luglio 2015

Miscellanea di inizio luglio

Faccio cose, vedo gente.
Una settimanella e più senza scrivere. In realtà è vero solo in parte. La mia vita è scandita pressochè costantemente dal lavoro... e poco altro... sono due sabati che do buca alle guide, perchè finisco di lavorare alle 22 e loro escono in culonia... è che a me di fare 50 e passa km da sola, dopo una giornata lavorativa e sapendo che il giorno dopo devo tornare a lavorare alle 9, non garba più di tanto! Poi avevo il Caterraduno qui da me, mi dispiaceva non approfittarne... che di Luca Barbarossa non sapevo nessuna canzone se non "Portami a ballare", ma è stata comunque una bella serata...
Forse dalla settimana prossima le cose miglioreranno... forse... la concretezza è una cosa che manca parecchio in chi mi circonda...
Meno giri di parole e più fatti... non sembra essere così...
In compenso sono stata già diverse volte al mare... compresa stamattina... la corsa alle 7.15, dopo giorni e con non so quanti gradi, non è stata una grandissima idea... comunque venerdì cerco di replicare! L'unico posto in cui si stava davvero bene oggi... era dentro l'acqua... e direi che ne ho approfittato alla grande!

Che lavorerò pure sulla Spiaggia di Velluto, ma vivo dove invece c'è la ghiaia... ;) 
Quello che davvero non mi riesce, è stare al mare ore... io alle 11 già imploravo i miei di andare a casa (sì, sono andata con loro, in maniera da lasciare a loro le cose mentre facevo il bagno!)!
Ogni volta, prima di riuscire a buttarmi, ci metto un sacco... si può disimparare a nuotare? Mi sembra di non essere più capace, vivo con l'ansia costante di non toccare, di affogare, di essere punta da una medusa o da un pesce ragno... mi godo la giornata?!? Non credo! Però, forse, davvero a ottobre mi iscrivo in piscina... magari 'ste paturnie mi passano!
Mio fratello domenica ha compiuto 29 anni... gli ho scritto che adesso, per meno di una settimana, abbiamo solo un anno di differenza e non due... la sua risposta: adesso non è che me devi tirare in mezzo per sentirti più giovane!
Grazie fratello... ma in realtà non mi fa nessun effetto questo compleanno imminente... non lo sento quasi... certo, poi c'è mamma che non riesce a trattenere la lingua e a dire: "Io a 29 anni ero sposata con una figlia"... io a quasi 31 anni non sento questa mancanza... o meglio... vorrei non essere sola, ma non mi sento inferiore a nessuno perchè non ho figli... ho fatto altre esperienze, alcune mi sarebbe piaciute condividerle con qualcuno, ma se no anche da sola non è tutta questa malvagità... anzi... sto iniziando a pianificare una full immersion in terra teutonica per imparare davvero il tedesco, anche se, di questi tempi, dire che si vuole avere qualcosa a che fare con la Germania, è visto come qualcosa di estremamente negativo! 

Ho scritto, come al solito, seguendo il mio flusso di coscienza... pensieri sparsi... forse dovrei fare pure io un post con le cose più curiose che mi capitano al lavoro... che ne capitano eh! 
Ci penserò... sarà materiale per un prossimo intervento... ho già qualche chicca! 



6 commenti:

  1. ho il doppio della tua età, anch'io ho due figli una di 27 ed uno di quasi 32,
    ambedue fidanzati, senza figli... se da una parte come nonna amerei avere un nipotino, da donna penso che questo momento è molto pesante e per fare figli bisogna avere delle premesse nella propria vita per non mettere i figli allo sbaraglio.

    Vivi serenamente la tua vita, che quando è il momento le cose arrivano.. le ansie in mare sono giustificate dallo stress... la mancanza di "spazio" per noi stessi alle volte ci porta ad una fragilità per fortuna momentanea... arriveranno le ferie e potrai finalmente rilassarti.... un'altra vita :D
    buona estate!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rispondo, ahimè, molto tardi... e benvenuta su questi lidi Renata!!!
      La serenità è quella cosa che ultimamente sto cercando... forse la trovo... forse no... dicevo che le cose sarebbero migliorate... come mi sbagliavo!!! ;) c'è un che di adrenalinico nel riuscire a far quadrare tutto... ma anche un sacco di stress!!!! e per le ferie.... beh... dovrò attendere fino a ottobre!!!

      Elimina
  2. Ciao :)
    Per l'ennesima volta hai scritto cose molto vicine al mio pensiero, in cui mi rivedo o mi sono rivisto in passato, quando posso aver vissuto le medesime situazioni e sensazioni. Insomma, trovo molto giuste le considerazioni che hai fatto, i pensieri su "quello è sposato, quello vive là, quell'altro ha fatto questa scelta" pensando a nostri amici e coetanei credo siano normali, anche legittimi, poi però non sempre fare e ottenere le cose prima è la cosa migliore. Perché magari per molti di loro in realtà non sono così tante rose e fiori come potremmo credere, e poi ogni cosa va sempre contestualizzata, per tanto che guadagnano sicuramente perderanno pure molto altro, senza poi tralasciare il punto focale: con chi costruisci tutte queste cose. Credo che Renata abbia detto benissimo, ma proprio al di là dei figli eh, servono premesse e basi solide per costruire un rapporto importante che duri... e in questo momento, per mille motivi oltre che per cambiamenti proprio storici e sociali, non è semplice trovare qualcuno che sia davvero adatto. Certo può diventarlo, però ecco io non ragiono molto alla leggera su questi temi, preferisco essere un po' antico ma sapere esattamente cosa faccio e con chi.
    Perciò ecco, ti capisco molto bene ed è bello pensare che ci siano persone che danno tanta importanza alle cose fatte bene :) tu lo fai e, allora, sono certo come ti ho sempre detto che, non rinunciando ai tuoi valori, alle tue idee e alla tua identità, arriverà il momento in cui tutte le tessere del tuo mosaico andranno al loro posto. E probabilmente non sarà per poco, sarà davvero IL momento, anzi QUEL momento :)
    Visione troppo romantica? Fa nulla, io la vedo così, e questo ti auguro :)

    P.s: anche per il mare mi sono molto rivisto, non riesco a starci molto e, quando ci andavo da bimbo coi miei, alle 11 fuggivo ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahh Maurizio.... siamo proprio sulla stessa linea di pensiero!!!
      anche io penso di essere troppo all'antica su certi aspetti, ma davvero, certi atteggiamenti delle mie amiche non li capisco. Non mi va di giudicarli, ma so già che mi prenderanno per matta che sabato sera non vorrò fare tardi visto che poi domenica mattina ho intenzione di prendere, farmi 120 km in macchina, e partcipare a un photowalk organizzato dal social media team della mia regione! che ci posso fare? Ho trovato questa passione.... dovrò assecondarla, no!?!?

      Elimina

  3. Sono stata a un caterraduno qualche anno fa ed è stato davvero bello...

    Fossi in te non baderei alle antipatie mediatiche nei confronti della Germania.
    Tempo fa erano rivolte agli usa...
    Domani saranno rivolte ad altri paesi o personaggi.
    Che importa?

    Vai, se l'obiettivo è migliorare il tedesco.
    E poi da cosa nasce cosa ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il concerto di Caparezza ha avutro non so quante migliaia di spettatori... secondo me, uno degli ultimi Cater più belli, è stato quello in cui ha suonato Max Gazzè... o anche quello con Giuliano Palma! Poi un sacco di volte sono stata "cogliona" perchè, se non mi veniva nessuno, io non andavo... mi sono persa Carmen Consoli così.... come niente!
      L'idea della Germania prende sempre più piede.... ;)

      Elimina

Un commento... cosa vuoi dirmi???