giovedì 13 novembre 2014

Berlino - parte seconda

Vi pareva che non continuavo con la descrizione di Berlino eh? Ho deciso che oggi mi concentro sui musei!
Prima di partire, girovagando un po' sui siti turistici tedeschi, ho appreso dell'esistenza della Berlinwelcomecard... Pagando un tot, che varia a seconda dei giorni per cui la si vuole far valere, si ha diritto a uno sconto (e non si entra gratis! non è un carnet!) per l'ingresso a un determinato numero di musei. Visto il fatto "siamo guide turistiche, abbiamo il cartellino dietro, proviamoci ad entrare gratis", io e la mia amica non abbiamo nemmeno preso in considerazione questa ipotesi... anche perchè i maggiori musei erano esclusi da ciò!
Non so nemmeno quanti siano i musei berlinesi... un bel po'! Sono soprattutto grandissimi... ma non li potevano fare un po' più piccoli e con dei prezzi di accesso inferiori?
Alla fine io ne ho visitati 6... in 6 giorni... una media di un museo al giorno! Ci sta! In realtà 4 li abbiamo fatti in due giorni, per cui... non siamo state sempre chiuse dentro insomma!
Iniziamo subito!
A Berlino c'è una bellissima zona chiamata "Isola dei Musei" che ospita i 5 maggiori musei... è anche patrimonio dell'Unesco... di questa zona abbiamo visto:
1 - Il Pergamon, anche se l'ara di Pergamo è in restauro e ritornerà ad essere visibile solo nel 2019; im compenso la Porta del Mercato di Mileto e la Porta Babilonese di Ishtar sono fantastiche...
Porta di Ishtar

Porta del mercato di Mileto
2 - Il Neues Museum ospita, tra le altre, una bellissima sezione egizia, compreso il busto di Nefertiti, che ovviamente è vietato fotografare! (infatti la foto l'ho presa in giro per il web)

Oltre a questo, si possono ammirare un'infinità di reperti egizi... e anche una parte relativa all'archeologo che ha scoperto le rovine di Troia... con tanto di controversa foto in cui sua moglie compare con alcuni dei gioielli ritrovati tra le suddette rovine!
Gli altri 3 musei dell'isola abbiamo deciso di non visitarli... anche perchè... per farne due... ci abbiamo impiegato 5 ore, sfruttando il fatto che il secondo rimaneva aperto fino alle 20... non capisco proprio come sia possibile fare il tour di tutti e 5 i musei in un giorno solo, usufruendo così del biglietto complessivo (che mi sembra venga sui 30 euro... i biglietti di ingresso di questi due musei stanno sugli 8-10 euro l'uno).

3 - Museo della DDR: questo lo consiglio davvero, soprattutto per conoscere un po' della storia recente della Germania... e capire come si viveva nella Berlino est! Ci sono tutti gli oggetti che si usavano all'epoca, si vede come tutto fosse precostituito dal governo... le case, l'abbigliamento, i mezzi di trasporto... è un sacco interattivo, sembra quasi di stare all'Ikea... sapete no, quando vi divertite ad aprire tutti i cassetti e gli sportelli dei mobili? Qui uguale! Anzi... si può anche salire a bordo della Trabant! Diciamo che è molto esperienziale come museo!!! Di sicuro non ci si annoia!!! 

Gli oggetti usati nelle scuole
4 - Gemaldgalerie: museo in cui sono racchiuse preziosissimi quadri (ma non solo), di una vastità di pittori italiani ed europei.... giusto per citarne qualcuno dei nostri... Raffaello, Caravaggio, Tiziano...
Purtroppo siamo entrate un pochino tardi (tipo verso le 16... il museo chiudeva alle 18)... ci siamo attardate su un sacco di opere iniziali... mentre i più pregevoli, per me, sono rimasti alla fine... e le inflessibili custodi alle 17.50 ci hanno vietato di visitare determinate sale... peccato... 
Caravaggio - Amor Victorius
5 - Memoriale degli ebrei assassinati d'Europa: questo museo si trova nei pressi della porta di Brandeburgo e vicino all'ambasciata americana; sopra c'è tutto il labirinto di blocchi di cemento che stanno a rappresentare gli ebrei assassinati, mentre, sotto il livello del suolo, c'è questo museo; ci sono solo foto messe in grandi schermi che raffigurano copie di documenti d'epoca, pagine salvatesi dalla distruzione non si sa come, in cui le persone chiedevano di far pervenire notizie di sè ai propri congiunti, oppure la ricostruzione delle vicissitudini di alcune famiglie ebree di stati come la Lituania (questa è una cosa che mi manca... ho letto solo un libro in merito a ciò)...  Ci sono poi numeri... le stime di quelli che sono morti, di quelli che si sono salvati, si possono ascoltare le testimonianze rese dai sopravvissuti alla fine della guerra... Delle vicende legate all'Italia praticamente non c'è traccia, tranne per la frase di Primo Levi che accoglie i visitatori all'ingresso e che ho fotografato:

Il memoriale con la torre della televisione sullo sfondo... è onnipresente!
Sicuramente toccante questo museo, ma forse mi aspettavo di più... mi aspettavo di vedere qualche oggetto, non solo fotografie o riproduzioni di audio o video!

6 - Museo Ebraico: lascio per ultimo il museo che forse mi ha toccata di più, quello ebraico... si racconta tutta la storia del popolo ebraico in Germania da più di mille anni fa a oggi... è ricchissimo di reperti... dal punto di vista architettonico è eccezionale, una struttura contemporanea che sta a rappresentare una stella di David spezzettata... La torre dell'Olocausto e il giardino dell'Esilio stanno a illustrare il vuoto, ovvero la mancanza di visibilità della storia ebraica... 
Non mancano poi gli oggetti di uso odierno all'interno delle famiglie ebraiche osservanti... come le kippah decorate con i personaggi più amati dai ragazzi (Batman, Superman, ma anche... Friends!) o i distributori di orsetti gommosi che rispettano rigorosamente i dettami della tradizione kosher!
Il giardino dell'esilio

La torre dell'Olocausto

La kippah con Superman

Il distributore di orsetti gommosi kosher
Che dire... di cose da vedere ce ne sono tantissime... sul sito ufficiale si parla di 170 musei... impossibile vederli tutti... ma almeno una (piccolissima) parte siamo riuscite a farla!! In quasi tutti i musei abbiamo preso le audioguide, in genere sono comprese nel biglietto... davvero ben fatte... però come riflettevamo io e la mia amica... ok, le audioguide... ma quanto è più bello quando hai qualcuno di fisico che ti spiega l'opera e ti trasmette l'amore e la passione per quello che ti sta illustrando? Impareggiabile! (sì, sto portando acqua al mio mulino!)
A presto!!!



18 commenti:

  1. Qunate cose...Quante belle cose...Dev'essere proprio affascinante!!
    E' nelal lista delle città da visitare...Magari dopo Londra...!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì... mettila in elenco! Io voglio tornarci a Londra... ce la farò l'anno prossimo!?!?

      Elimina
  2. Quella Kippah l'ho fotografata anche io :D
    Molto bello il museo ebraico, concordo. La torre dell'olocausto mette i brividi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. esatto... e le posate per mangiare la carne e quelle per mangiare i latticini dove le metti, perchè non devono mai entrare in contatto i due alimenti!?!? non le sapevo queste cose sul mangiare ebraico!!
      curiosità a parte... davvero interessante!!

      Elimina
  3. adoro berlino, ti senti al contempo al centro della storia e dell'innovazione... che città incredibile!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. esatto... non volevo più tornare a casa!!! ;-)

      Elimina
  4. ma che figata il distributore di orsetti gommosi... non so perchè ma lo metterei a casa mia :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahha! questi sono rigorosamente kosher! la parte contemporanea di quel museo è fantastica, io sono molto affascinata dal mondo ebraico, mi informo, leggo molto, vorrei tornarci a Gerusalemme... ma tante cose non le sapevo e le ho scoperte qui!

      Elimina
  5. Risposte
    1. no dai! secondo me quello della DDR sarebbe piaciuto pure a te!!!

      Elimina
  6. berlino é una delle città nella mia lista dei prossimi viaggi!!!
    mi sono segnata qualche appunto dai yuoi post ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. allora continua a tenere aperto il file o la pagina in cui segni le cose... perchè continuerò a scrivere!!

      Elimina
  7. ...che invidia e che voglia di fare il tuo stesso identico viaggio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dai Pata... che sarà una delle prossime mete che visiterai!!!

      Elimina
  8. Aspettavo questa seconda parte! :) Sempre belli e coinvolgenti i tuoi racconti, soprattutto "completi", si vedono non poco gli influssi del tuo mestiere di guida :) davvero complimenti, non è una qualità da tutti saper coinvolgere ;)

    Passa una bella settimana! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie per i complimenti, sei sempre troppo buono! una buona settimana a te!!!

      Elimina

Un commento... cosa vuoi dirmi???